Previous Next

Cesane

Arrivati alla prima rotatoria di Urbino (grande rotatoria con tetraedo venedo da Pesaro e Fermignano), si prende l'indicazione per "Cesane". Salendo per queste colline, dopo poche curve, sulla sinistra si potrà ammirare la città.


Proseguendo la strada,  si può anche vedere il mare in giornate limpide e San Marino.

Sui Monti delle Cesane (mt. 648 s.l.m.) si estende la Foresta Demaniale per oltre 1400 ettari tra Fossombrone e Urbino. La vegetazione è molto ricca e si possono trovare varie specie di pino, oltre a roverelle, aceri, lecci e noccioli. Diverse anche le specie animali: volpi, tassi, lepri, daini, caprioli e cinghiali, ma anche merli, cincie, e rapaci come la civetta, il gufo, il falco pellegrino e la poiana.
La Foresta è percorsa da un’ampia rete di sentieri, segnalati e indicati da una carta turistica, che permette agli escursionisti di scoprire gli scorci più suggestivi e le aree di più alto valore ambientale.


Stampa