Città di Urbino con palazzo ducale e facciata monumentale

Urbino

Il centro storico di Urbino è insignito come patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO, per proteggerlo, tutelarlo e trasmetterlo alle generazioni future. Venne sviluppato principalmente in epoca rinascimentale per maggiori informazioni consulta l'articolo Urbino e il Montefeltro

E' visitabile esclusivamente a piedi, salendo e discendendo tra le sue due ripide colline che ne disegnano la morfologia. Vie e scalette di mattoni e san pietrini progettati per cavalli e pedoni, gli edifici sono costruiti in cotto e racchiusi da una cinta muraria bastionata.

  • Il consiglio di ViViUrbino: perditi nei vicoli e strade rinchiuse dalla cinta muraria ne varrà la pena, ma ricordati che la bellezza necessità di fatica.

Visualizza mappa a schermo intero

veduta di urbino dalle cesane

Tomba di Raffaello Sanzio

Nella chiesa dei Carmelitani Scalzi in Urbino è stata collocata una copia nelle stesse dimensioni della tomba del grande pittore urbinate.

Palazzo Ducale - Galleria Nazionale delle Marche

Piazza Rinascimento - Piazzale Duca Federico, 3

Il Palazzo Ducale che domina con la sua facciata monumentale la città di Urbino è un esempio unico dell'architettura rinascimentale in italia e ora sede della Galleria Nazionale delle Marche.

  • Imperdibile, se ti trovi in Urbino non puoi non visitarlo.

Mausoleo del Duca

Zona di S. Bernardino - Via Ca' Corona, 61029 Urbino PU, Italia

A circa due chilometri da Urbino, con una breve passeggiata ci si arriva dal centro storico, si trova la quattrocentesca chiesa che contiene le tombe di Federico da Montefeltro e del figlio Guidobaldo. Venne eretta per volere di Federico da Montefeltro che la concepì come mausoleo della propria famiglia.

Piazza Rinascimento

L’attuale aspetto della Piazza del Rinascimento è dovuto a Federico di Montefeltro che dette avvio alla costruzione del suo nuovo palazzo con facciata ad ali che ne cambiò profondamente il profilo.

Porta Valbona

Via Giuseppe Mazzini

La Porta di Valbona è un manufatto architettonico ideato e costruito dall’architetto urbinate Sigismondo Albani ed è la più importante delle sette antiche porte, l’unica provvista di un paramento monumentale rivolto verso l’esterno, cioè verso il piazzale del Mercatale.

Casa Natale di Raffaello

Via Raffaello, 57 Urbino)

  • di visitare anche la statua e la tomba di Raffaello

Piazza della Repubblica

"La piazza" per gli urbinati, è il ritrovo dove sorseggiare l'aperitivo serale o andare a predere il gelato nel dopo cena.

  • un gelato sopraffino all'Officina Del Gelato - Puro & Bio a Santa Lucia

Oratorio di San Giovanni e Oratorio di San Giuseppe

(Via Federico Barocci 31, Urbino )

Nelle vicinanze di Piazza della Repubblica, si possono ammirare i capolavori contenuti nei due Oratori.

Fortezza Albornoz

La Fortezza prende il nome dal cardinale di origine spagnola Egidio Alvarez Carillo de Albornoz, che la fece erigere nella metà del XIV secolo. Alcuni studi però dicono che fu eretta dal suo successore, il Cardinale Anglico Grimoard.

Chiesa di San Francesco

(Via Raffaello, 11 - Piazza San Francesco o Piazza delle erbe)

Da Piazza della Repubblica in direzione Via Raffaello, sulla destra è visibile la Chiesa di San Francesco costruita nel secolo XIV con campanile gotico e porticato quattrocentesco. Presenta caratteri romanici nella forma degli archi e negli elementi decorativi.

Statua di Raffaello

All'inizio di viale Buozzi, nel piano del Monte (solo monte per gli urbinati), nell'ampio Piazzale Roma c'è la statua di Raffaello, che una  volta era in Piazza Duca Federico, poi rimossa nel 1947. La statua in bronzo fu costruita dal torinese Luigi Belli nel 1897.

  • Se vi trovate al Monte nell'ora di pranzo al Ragno D'Oro troverete una Crescia Sfogliata con gratin di verdure e prosciutto... indimenticabile!!!