Porta Valbona

Porta Valbona

Via Giuseppe Mazzini

La Porta di Valbona è un manufatto architettonico ideato e costruito dall’architetto urbinate Sigismondo Albani ed è la più importante delle sette antiche porte, l’unica provvista di un paramento monumentale rivolto verso l’esterno, cioè verso il piazzale del Mercatale.

L’addobbo architettonico della porta di Valbona fu realizzato nel 1621 in occasione delle nozze del principe ereditario Federico Ubaldo della Rovere con la principessa di Toscana Claudia de’ Medici.

Ai due lati della porta sono state poste le due aquile araldiche, probabile opera dell’architetto riminese Giovan Francesco Buonamici (1695-1759).

Porta di Valbona si affaccia su Piazza Mercatale che nasce come deposito della terra di scarto per il cantiere del Palazzo Ducale (1400 circa), ciò ne rafforzo la stabilità. Il piazzale nel tempo servi a vari scopi: mercato di animali, sede di giostre e tornei cavallereschi, campo per Palla col bracciale, e parcheggio.